I vantaggi offerti dalle barriere mobili automatiche

Che cosa sono le barriere mobili automatiche?

Le barriere mobili automatiche sono un efficiente sistema composto da un’asta mobile e da una struttura fissa. Questo dispositivo viene utilizzato per limitare il transito all’interno di parcheggi e altri accessi: le barriere sono pensate per un uso intensivo e continuo, di conseguenza rappresentano una soluzione ideale per ingressi a traffico intenso.  Le barriere mobili con sistema automatico, si integrano perfettamente in ogni contesto architettonico: ideali per spazi condominiali, aree commerciali e industriali, parcheggi, autostrade, e altri contesti.

Come funziona una barriera mobile automatica?

Il funzionamento di una batteria mobile con sistema automatico è semplice e alla portata di tutti. La struttura fissa che compone la barriera, infatti, contiene al suo interno l’automazione e l’elettronica di comando. Ogni volta che si preme l’apposito pulsante, del telecomando o dell’interruttore a parete, l’asta mobile verrà azionata. In altre parole, è sufficiente un semplice clic per sollevare e abbassare la barriera mobile, consentendo o impedendo il passaggio dei veicoli. Il tempo di apertura di una barriera automatica ha una durata variabile tra i 3 e i 5 secondi, sino alle più veloci con un apertura di 2,2 secondi; in questo modo è sufficiente inviare il comando pochi istanti prima, per poter entrare immediatamente all’interno del parcheggio.

Quale barriera mobile automatica scegliere?

In commercio esistono diverse tipologie di batteria mobile con sistema automatico; a seconda del contesto, perciò, è possibile individuare quella più adatta alle proprie necessità e preferenze. Un aspetto che occorre senza dubbio prendere in considerazione è la lunghezza dell’asta: la barriera, nello specifico, può avere dimensioni comprese tra un minimo di 3 metri e un massimo di 7 metri. Infine è possibile affinare la propria scelta grazie ad un ampia gamma di accessori, come i cordoni luminosi a led, le forcelle di appoggio, la rastrelliera in alluminio, fotocellule, e altri ancora. Dunque, a seconda della larghezza del vano passaggio che si vuole delimitare, non resta che scegliere un’asta più o meno lunga in grado di impedire effettivamente il transito delle auto.